Scuola per parrucchieri

Scuola per parrucchieri, scegli quella giusta.

Devi scegliere una scuola per parrucchieri e non sai come districarti tra le tantissime sedi sparse in giro per l’italia?
Prima di effettuare la tua scelta, ti piacerebbe avere qualche delucidazione sulle caratteristiche tecniche che deve avere una buona scuola e che sia al passo con i tempi?
In questa pagina spero di colmare tutti i tuoi dubbi in merito alla scelta della miglior scuola per te.
Di seguito ti scrivo alcune regole chiave su come scegliere una buona scuola per parrucchiere in base ad esigenze, gusti e budget differenti.
Seguile con attenzione ed eviterai di scegliere scuole obsolete o poco convenienti ma sopratutto poco professionali.
Prima di entrare nel vivo della questione, devi fare alcune scelte fondamentali: in primis quelle relative al tuo budget.
Quanto vuoi o puoi veramente investire?
Una volta stabilito il tuo budget devi comprendere bene quali siano i tempi di frequenza e quindi di conseguenza l’impegno e l’onere che ti assumi nel frequentare una determinata scuola o accademia.
Ancora, ad oggi, in Italia non ci sono tante scuole per parrucchieri che siano veramente professionali e che abbiano la voglia o la volontà di insegnarti veramente qualcosa.
Sicuramente rispetto a qualche decennio fa’ forse si, con qualche riserva sulla professionalità.
I motivi fondamentalmente sono due: il primo e che non sempre sono gestite da persone competenti e il secondo è che hanno paura di dare troppa informazione e allora, perché si chiamano scuole?
Prima di espletare tutte le indicazioni è bene leggersi la legge e normativa che ti da’ la possibilità ad accedere ai requisiti richiesti.

Legge e normativa

Legge n° 174 – 17 agosto 2005 (ex DDL2917)Il 29 marzo 2007 è stato siglato l’accordo  alla Conferenza Stato Regioni, al quale stanno seguendo le applicazioni direttive regionali.
La nuova disciplina offrirà alle nuove generazioni di acconciatori uno strumento nuovo e moderno per affrontare la professione con una impostazione rinnovata.
La legge, allo scopo di favorire la nascita di professionisti qualificati, introduce una completa rivisitazione della formazione necessaria per ottenere l’abilitazione professionale definendo tre possibili percorsi ed un esame teorico pratico finale.

La legge introduce le seguenti novità: -La qualifica/abilitazione unica di acconciatore

-La vendita di prodotti cosmetici inerenti il trattamento dei capelli

-La possibilità per le imprese di acconciatura di avvalersi di soggetti non stabilmente inseriti nell’impresa, purché in possesso di abilitazione professionale ABILITAZIONE PROFESSIONALE PARRUCCHIERE  (Da non confondere con la qualifica che attribuisce il datore di lavoro quando assume un collaboratore come dipendente: 1°- 2°- 3° livello contrattuale )Fonte: Camere di Commercio,  Requisiti per parrucchieri per diventare parrucchiere è necessario avere uno dei seguenti requisiti professionali:

  1. due anni di attività lavorativa come dipendente di 3° livello in un’azienda del settore oppure
    aver svolto un periodo di apprendistato + un’attività lavorativa come dipendente di 3° livello. Il periodo totale di lavoro deve essere pari a 3 anni (apprendistato + lavoro come dip. 3° livello)
  2. due anni di attività lavorativa come familiare coadiuvante o come socio prestatore d’opera in un’impresa artigiana
  3. diploma di scuola regionale. 

Quali documenti presentare per ottenere l’abilitazione: Se i requisiti professionali per diventare parrucchieri rientrano in uno dei primi due punti, occorre presentare i seguenti documenti: 

  • Copia (più originale in visione) del libretto di lavoro o dei Modelli CUD per comprovare la durata del periodo lavorativo
  • Copia (più originale in visione) delle buste paga oppure dichiarazione (su carta intestata) rilasciata dal datore di lavoro, per comprovare il livello di inquadramento (incluso il passaggio da apprendista a lavoratore qualificato) e le mansioni svolte con riferimento all’attività di acconciatore. 

Se i requisiti professionali per diventare parrucchieri rientrano nel punto 3, allora occorre presentare i seguenti documenti: 

  • Copia del diploma, più originale in visione 

 

Imprevisti nei corsi per parrucchieri

Perché ti ho indicato quale sia la trafila in fatto di leggi e requisiti per diventare un parrucchiere?

Devi sapere che per intraprendere oggi questo mestiere (come ogni mestiere del resto), devi essere prima di tutto molto motivato/a, ed essere certo/a che questo lavoro sia il lavoro che fa per te.

Pensi che questo sia il lavoro che vuoi continuare a fare per almeno metà della tua vita?

Allora armati di pazienza, volontà, passione e tanto, tanto amore.

Essere parrucchiere non vuol dire ricevere un diploma o prendere una qualifica, anzi quasi sempre chi termina un percorso di formazione nelle classiche scuole si trova a dover fare i conti con una realtà diversa che non centra niente con la scuola per parrucchieri, quindi desiste..

Per questo è fondamentale scegliere una buona scuola.

Negli ultimi 10 anni le scuole per parrucchieri in Italia sono cresciute come l funghi, questo non solo per una forte richiesta da parte dell’utente ma sopratutto per la trafila di cui ti parlavo prima.

Con la scusa che per avere una qualifica bisogna frequentare una scuola per almeno tre anni,  i nulla facenti hanno pensato bene di aprire scuole per parrucchieri a destra e a manca, prendendo i finanziamenti dalla regione e dando in cambio pessima formazione.

Purtroppo molti di questi ragazzi dopo la  brutta esperienza sono stati costretti a desistere dal diventare acconciatori.

Prepararsi a frequentare una scuola parrucchieri

Allora come prepararsi a frequentare una scuola parrucchieri?

Ma sopratutto come scegliere quella migliore?

Non c’è una regola specifica per la quale uno debba scegliere una scuola per parrucchieri anziché un’altra, ma esiste l’informazione e il passaparola.

In media in Italia vi è una scuola per parrucchieri in ogni città. Nei grandi centri come Milano, Roma, Napoli, Palermo ve ne sono uno sterminio.

Ma è anche vero il contrario perché ci sono molte zone scoperte, ovvero zone dove scuole per acconciatori sono del tutto assenti.

Infatti molte persone rinunciano a questa passione perché nella propria città o paese non ci sono accademie per parrucchieri e i costi per spostarsi da una città all’altra diventano onerosi in tutti i sensi.

Una cosa fondamentale prima di iscriversi ad una scuola per parrucchieri è quella di fare una buona ricerca in fatto di credibilità.

Come scelgo una buona scuola?

Ora ti descrivo alcuni punti salienti per scegliere una buona scuola.

  • Età tra i 14 e i 18 anni: Corso di formazione autorizzato dalla Regione del Veneto per l’assolvimento dell’obbligo formativo. Il corso ha durata triennale ed è gratuito;
  • dai 18 anni in poi: Corso di formazione autorizzato dalla Regione del Veneto. Il corso ha durata biennale (1900 ore) ed è a pagamento.
  • Da quanto tempo è aperta la scuola (se ha una storia ha più credibilità). Molte scuole aprono e dopo 6 mesi sono costrette a chiudere perché non hanno allievi
  • Chi sono i docenti e che esperienza hanno
  • E’ una scuola gratuita finanziata dalla Regione o è privata.
  • Sia nell’uno che nel secondo caso vi sono pro e contro.
  • Spesso nelle scuole riconosciute e finanziate dalla Regione sono gratuite, quindi ti trovi d’avanti ad un vantaggio in fatto di investimento ma ad uno svantaggio in fatto di qualità, in quanto gli utenti che vi fanno accesso non sono tanto motivati o selezionati e hanno meno interesse ad imparare perché non pagano (ma questa non è una regola).
  • Vi sono anche scuole riconosciute ma non finanziate e quindi bisogna pagare.
  • Le scuole non riconosciute (private) hanno il vantaggio che creano percorsi formativi più rapidi ed efficaci e meno impegnativi in fatto di tempo.
  • Le scuole riconosciute spesso hanno un programma più esteso in quanto sono obbligate a coprire un percorso formativo di tre anni con un totale di ore di frequenza minime per arrivare ad essere certificati.
  • Nelle scuole riconosciute i giorni di frequenza diventano pari ai giorni di scuola tradizionale ovvero 5 gg a settimana.
  • La scuola privata di dà l’opportunità di inserirti già nel mondo del lavoro anche come apprendista, avendo la possibilità  di lavorare e di frequentare la Domenica e il lunedì.

Consiglio!

Il consiglio migliore che posso darti è quello di fare  una ricerca approfondita prima di iscriverti, guarda su internet, trova informazioni o pareri di più persone che abbiano già frequentato o che frequentano la stessa scuola.

Cerca recensioni, le recensioni sono fondamentali perché puoi avere un’idea della qualità e della credibilità di una scuola per parrucchieri.

Vai sul sito della tua Regione e controlla bene quelli che sono i requisiti richiesti, anche se la normativa è a livello nazionale devi tener conto che siamo in Italia quindi, ognuno dice la sua anche se la legge è una sola.

 

I nostri corsi per parrucchieri

Tagliocapellifacile.it è stato il primo sito in Italia in Europa e nel resto del Mondo a creare formazione per parrucchieri on line.

Nonostante vi siano scuole per parrucchieri da frequentare fisicamente, sia private che regionali, vi è anche una grossa fetta di utenti che scelgono di formarsi in maniera autonoma e più economica, come sempre più spesso accade.

E qui entra in gioco il web, che ha la sua importanza, perché sempre più professionisti e non scelgono la rete come fonte di ispirazione e formazione.

Infatti anche in internet si trovano molte scuole virtuali che offrono formazione a bassi costi e con la possibilità di formarsi stando a casa propria.

E qui entriamo in campo noi con la nostra video formazione. In maniera molto premurosa ed attenta abbiamo iniziato a creare video corsi online in formato digitale, disponendo della massima professionalità e competenza in materia.

Creare formazione on-line è una cosa molto complicata ed impegnativa e non basta essere solo dei bravi professionisti e/o parrucchieri.

Qui, la comunicazione ha un ruolo fondamentale perché riuscire a comunicare ed insegnare attraverso un video diventa un’impresa, ardua e seria, ma non impossibile, almeno per noi. 🙂

 

L’importanza dei corsi di taglio capelli

Scegliere dei specifici corsi di taglio capelli è di largo interesse ed è per questo che professionisti e non si spostano sul web alla ricerca di corsi di aggiornamento on line.

Il nostro sito è leader in questo campo, per il modo che abbiamo di fare formazione, alla portata di tutti, senza paura di dare troppa informazione e a dei costi accessibili per chiunque avesse voglia di imparare questo mestiere.

Perché lo facciamo? Perché ci sono utenti che lo richiedono e siccome lo facciamo bene, le persone sono soddisfatte e noi siamo felici.

Qui puoi trovare un percorso di formazione completa e in costante evoluzione.

Questo sito è nato per dare la opportunità alle persone che amano questo lavoro di formarsi in maniera seria e consapevole, spendendo poco e avendo in cambio tanto.

Col passare degli anni, ci siamo accorti che sempre più professionisti richiedevano i nostri corsi e sempre più scuole hanno cercato di copiarci e di plagiarci, di queste diverse hanno avuto a che fare con i nostri avvocati.

I nostri video corsi sono certificati con marchio SIAE e coperti da Copyright e il nostro marchio è registrato.

Prima di scegliere un corso on-line accertatevi di vedere prima dei contenuti che qualifichino in qualche modo la qualità dello stesso.

Controlla i social, controlla le recensioni, accertati della veridicità dei contenuti.

Abbiamo più di 5000 iscritti sul nostro canale Youtube e oltre 50 video tutorial originali pubblicati.

Se hai passione per questo lavoro inizia da qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *